Archivio Storico

La scadenza dei brevetti costerà 100 mld di dollari a Big pharma

  La perdita della copertura brevettuale dei prodotti in commercio costerà circa 100 mld di dollari a Big pharma nei prossimi 5 anni, mentre il valore che i medicinali di prossima introduzione porteranno sul mercato sarà limitato a 30 mld. Queste le stime di Nils Behnke, partner della società di consulenza Bain & Company. Quattro le strategie principali attualmente seguite dalle aziende farmaceutiche per far fronte a queste previsioni: espandere la pipeline di R&S anche grazie all’outsourcing; espandersi nei mercati emergenti; aumentare le vendite anche di prodotti non coperti da brevetto; sperimentare nuove strategie di prezzo nei diversi Paesi.

The Financial Times Pag.10 – 13/05/2010

Articoli correlati

Back to top button