Le passioni del fiorista Mario Nobile

Le passioni del fiorista Mario Nobile

Dal marketing farmaceutico ai fiori. A Milano da Offfi, la boutique di un eclettico amante dei fiori. Dopo avere trascorso dieci intensi anni in una nota casa farmaceutica, ha deciso di re-inventarsi trasformando il suo amore per fiori e piante nella sua professione.

di Danilo Ascani – – marie claire

Le passioni del fiorista Mario NobileLe passioni di Mario Nobile, classe 1978, pavese di origine e milanese d’adozione. Dopo avere trascorso dieci intensi anni in una nota casa farmaceutica, ha deciso di re-inventarsi trasformando il suo amore per fiori e piante nella sua professione e inaugurando Offfi, uno spazio ad hoc nel cuore del quartiere Isola di Milano.

L’idea décor. Stampe a tema floreale degli Anni 30 disposte nel camino, con bacche di Ilex verticillata e un festone di amaranto e rametti di abete nobile.

La collezione. «Adoro andare per mercatini a scovare piatti in porcellana o ceramica. I più belli li ho trovati in Piemonte».

Oggetti cult. La tela comprata in un villaggio vicino ad Avignone e le lampade sotto campane di vetro, che Mario crea per hobby. Tavolo, Atelier Bellinzona.

La compagna fedele. Giulietta, French Bulldog di cinque anni. «Mi segue sempre. Quando l’ho adottata era un batuffolo e stava nel palmo della mia mano».

Il bouquet. Ortensie, rose Free Spirit e ombrellifere sono alcune delle varietà disponibili da Offfi, in via Carmagnola 8.

Styling Cristina Nava scritto da Danilo Ascani in HOME /MAISON /INCONTRI

 

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!