Liberalizzare i farmaci, una misura utile?

Liberalizzare i farmaci, una misura utile?

Di simone ricci • 07 set, 2011

Altroconsumo lo ha accennato nella propria indagine sui dieci anni dell’euro, la liberalizzazione può essere una soluzione efficace per i consumatori: in effetti, mentre molti settori hanno subito rincari su rincari (su tutti l’alimentare e quello dei carburanti), ve ne sono alcuni in cui le tariffe sono calate, in primis il comparto farmaceutico. Ma quali vantaggi possiamo trarre dalle liberalizzazioni? Secondo l’Adusbef e la Federconsumatori i benefici potrebbero essere evidenti: in particolare, l’iniquità della manovra finanziaria del governo sta soprattutto nelle misure a svantaggio dei cittadini e a tutela delle lobby, mentre questo dislivello verrebbe corretto da una maggiore liberalizzazione del settore dei farmaci. Si parla di questo argomento da ormai cinque anni, quando l’allora ministro Pier Luigi Bersani varò un apposito provvedimento. In pratica, i risultati ottenuti da allora sono stati importanti, soprattutto per il rilancio dell’economia nazionale: ad esempio, sono stati creati nuovi posti di lavoro e i consumatori hanno potuto risparmiare sui prodotti acquistati al banco, visto che nelle normali farmacie gli stessi beni recano un prezzo superiore di ben venti punti percentuali. Perché allora non si insiste su questa strada e si limita l’esperienza a un solo mercato? La concorrenza è una brutta bestia per le multinazionali, non è ancora tale nemmeno quella che caratterizza i farmaci stessi. La richiesta delle due associazioni di consumatori è chiara, occorre aumentare le vendite di farmaci di fascia C anche nelle parafarmacie: questa fascia indica che il prodotto è a totale carico dei cittadini, oltre a essere rimborsabile e adatto per le patologie che non sono considerate gravi. La liberalizzazione dovrebbe garantire nuovi risparmi per le famiglie italiane, in un periodo come quello attuale in cui si fa davvero fatica ad arrivare alla fine del mese: il ministero de

Related posts