Primo Piano

Licenziamenti Alfasigma. Assemblee e scioperi. Per gli ISF le assemblee si terranno la settimana prossima

Alfasigma, il gruppo recentemente nato dalla fusione di Alfa Wassermann con Sigma Tau ha illustrato la scorsa settimana i contenuti lacrime e sangue del suo piano di riorganizzazione, dichiarando 456 esuberi di personale di cui 274 Informatori scientifici.

IRisultati immagini per sciopero alfasigmammediata è scattata la risposta dei sindacati e della Rsu con l’apertura dello stato di agitazione e lo sciopero. Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil, insieme alle strutture e alle Rsu, a fronte di questa situazione, hanno proclamato da subito lo stato di agitazione di tutto il Gruppo con il blocco di tutte le attività supplementari, oltre a un pacchetto di ore di sciopero, ancora da definire.

Ma è già deciso che le prime due ore di sciopero, insieme a due ore di assemblea per informare i lavoratori, si svolgeranno entro il 15 settembre con modalità stabilite a livello locale, mentre per gli Informatori del farmaco le assemblee si terranno la settimana prossima.

rassegna.it – 12/09/2017


Alanno: braccia incrociate all’Alfasigma, ex Wassermann, per uno sciopero indetto da Cgil, Cisl, Uil e Fesica-Confsal.

Alanno: braccia incrociate all’AlfasigmaAl centro dell’aspro confronto con l’azienda la decisione di quest’ultima di procedere con i tagli del personale in esubero calcolato sul territorio nazionale in 456 unità. 13 i lavoratori a rischio nello stabilimento di Alanno su un totale di 225 dipendenti. Quello che contestano i sindacati é il criterio con il quale é stata presa la decisione, senza prendere in esame la proposta di ricollocazione in altre sedi, o altre ditte esterne,  dei lavoratori in esubero. Giornata, dunque, di sciopero, oggi, così organizzata: astensione dal lavoro dalle 8.00 alle 14.00; dalle 15.00 alle 22.00 e da mezzanotte alle 6.00.

L’Alfasigma é un’azienda farmaceutica nata la scorsa estate dalla fusione tra importanti sigle come l’Alfa Wassermann, Biofutura Pharma e Sigma-Tau, un vero e proprio colosso che al momento ha al suo interno circa 2000 dipendenti su tutto il territorio nazionale. Dalle analisi svolte l’ottimo fatturato ereditato dall’Alfasigma non sarebbe, però, sufficiente a sostenere la sfida con il mercato internazionale, da qui la decisione di alleggerire la voce di spesa legata al personale. Una decisione incomprensibile, invece, secondo i sindacati che hanno invece indicato altre vie e mettono in evidenza la contraddizione dei precari e degli interinali che continuano ad essere assunti.

rete8.it – set 13, 2017

Notizie correlate: Comunicato mobilità di Alfasigma

ALFASIGMA, avviata procedura di licenziamento per 456 lavoratori, 274 Informatori scientifici

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button
Fedaiisf Federazione delle Associazioni Italiane degli Informatori Scientifici del Farmaco e del Parafarmaco