News

Licenziamenti Alfasigma. Il presidio all’Assolombarda

Quattro aziende, più di mille licenziamenti

Alfasigma, Perugina, Froneri (Nestlè) e Nokia: realtà diverse, ma accomunate dalla volontà delle rispettive proprietà di “riorganizzare” tagliando posti di lavoro. In settimana scioperi e manifestazioni per difendere l’occupazione.

02 ottobre 2017 – rassegna.it

Di vertenze aperte in questo momento ce ne sono molte di più, ma queste quattro da sole vedono “ballare” ben più di mille posti di lavoro: parliamo di Alfasigma, Perugina, Froneri e Nokia. Realtà molto diverse, ma accomunate dalla volontà aziendale di procedere a pesanti “riorganizzazioni” che in sostanza vogliono dire taglio di posti di lavoro.

Sono ben 456 quelli annunciati dall’Alfasigma, importante azienda farmaceutica nata da appena tre mesi dalla fusione di Alfa Wassermann con Sigma Tau, il cui nuovo piano industriale prevede appunto la necessità di una riorganizzazione fondata sugli esuberi. I tagli, in particolare, dovrebbero colpire 274 informatici scientifici e 182 impiegati amministratori (di cui 138 nella sede della ex Sigma Tau di Pomezia, a Roma) suddivisi in tutte le sedi aziendali. La mobilitazione contro i licenziamenti ha visto un importante appuntamento la scorsa settimana con lo sciopero nazionale e un presidio sotto la sede di Assolombarda a Milano.

(… continua su rassegna.it)

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button