News

Lugo. Rubati farmaci: colpo da 100mila euro

I ladri sono entrati all’ ospedale Umberto I dalla porta anteriore forzandola

Rubati farmaci: colpo da 100mila euroLUGO – Ignoti malviventi hanno rubato un ingente quantitativo di medicinali, stimato in prima battuta in circa 100 mila euro, dalla farmacia che si trova all’interno dell’ospedale “Umberto I” di Lugo, nel ravennate. Ad avvisare i carabinieri in prima mattinata è stata la direzione sanitaria. Sul posto, oltre ai militari della locale Compagnia, sono intervenuti anche i colleghi dei Nas e dell’Investigativo.

Secondo le verifiche eseguite finora, i ladri sono entrati dalla porta anteriore forzandola in un orario in corso di verifica. Gli inquirenti sono in attesa anche di avere la lista esatta dei farmaci rubati dalla quale si potranno dedurre elementi utili a identificare gli autori. Al vaglio anche i filmati delle telecamere di sicurezza della zona. Secondo le prime verifiche dell’Azienda Sanitaria romagnola i ladri non avrebbero fatto un colpo “mirato” ad un particolare tipo di farmaci ma hanno razziato tutto quello che trovavano sullo scaffale. Sono state quindi portate via grandi quantità di farmaci che hanno fatto lievitare il valore del bottino fino alla cifra che, appunto, sembra sia attorno ai centomila euro. L’Ausl sarà in grado di quantificare con certezza l’ammontare dei danni e i farmaci mancanti solo nella giornata di oggi, dopo l’inventario portato avanti nel pomeriggio di ieri. E’ la prima volta, negli ultimi anni, che viene colpita la farmacia dell’ospedale di Lugo che tuttavia nel recente passato è stato al centro di una serie di indagini sempre dell’Investigativo legate sia a decessi sospetti di pazienti che a furti in corsia per i quali è stata già rinviata a giudizio la ormai ex infermiera 42/enne Daniela Poggiali.

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button