News

Menarini. Alla presidenza Eric Cornut

Farmaceutica, Menarini: da Cornut spinta ulteriore per azienda

Aleotti: “Decisione segue nostra filosofia”

Diario del web – 22 marzo 2018

Firenze, 22 mar. – Il gruppo farmaceutico Menarini, guidato dalla famiglia Aleotti, ha deciso di affidare la presidenza dell’azienda ad un manager esterno proveniente da una grande multinazionale, il dottor Eric Cornut. La nuova presidenza sarà effettiva da giugno. È la stessa Lucia Aleotti, attuale presidente del gruppo farmaceutico, insieme al fratello Alberto Giovanni, vicepresidente, a dare l’annuncio ai dipendenti ed alla stampa.

“Affidare la presidenza dell’azienda ad un manager esterno di grande esperienza è una decisione ponderata e condivisa con tutto il nostro CdA, in linea con la nostra filosofia di cogliere rapidamente i segnali provenienti dal contesto competitivo in cui operiamo” ha dichiarato Lucia Aleotti. “Menarini sta crescendo in molte aree geografiche ed in nuove aree di ricerca, sia farmaceutiche che tecnologiche. Eric Cornut ha già una grande esperienza trasversale in queste aree e potrà dare all’azienda una spinta ulteriore”.

Nessun disimpegno per la famiglia Aleotti: “Al contrario. Potremo dedicare più tempo e più energie alla ricerca di possibili acquisizioni strategiche, unendo la dinamicità ed i valori di un’azienda familiare all’esperienza del futuro presidente ” ha confermato Alberto Giovanni Aleotti.

Eric Cornut ha dichiarato: “ho potuto conoscere Menarini prima da osservatore esterno, poi da membro del CdA, apprezzandone sempre di più i valori e la filosofia che la rendono un’azienda piuttosto unica nel contesto internazionale, con un potenziale di sviluppo invidiabile. Sono onorato di poter contribuire a questo percorso di evoluzione e crescita dell’azienda”.


Eric Cornut, 60 anni, ha studiato all’Università di Basilea e all’Università della California a Barkeley, negli Usa. Ha lavorato come chief ethics, compliance e policy officer in Novartis e può vantare un’esperienza ultraventennale. Con la compagnia svizzera ha passato vent’anni e ha operato anche come direttore generale ad interim nella Federfarma europea (Efpia) da dicembre 2016 ad aprile 2017. Sempre in Novartis è stato presidente della sede giapponese dal 2012 al 2016. Ricopre il ruolo di membro del Consiglio di Sorveglianza a EG Arzneimittel Aktiengesellschaft dal 2016. E’ entrato nel CdA Menarini nel giugno 2017 come indipendente. Tre membri su cinque sono oggi esterni alla proprietà aziendale


Notizie correlate: Menarini annuncia la nuova governance

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button