Archivio Storico

Monza: Rottapharm, Luigi Rovati nominato Cavaliere del Lavoro

Monza – Luigi Rovati, Presidente di Rottapharm Madaus, una delle più importanti società farmaceutiche italiane con sede a Monza, è stato nominato Cavaliere del Lavoro dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Il Professor Rovati, ricercatore e imprenditore del comparto farmaceutico, ha scoperto e brevettato farmaci nel settore della reumatologia, gastroenterologia, metabolismo dei tessuti connettivi e di altre malattie metaboliche, del sistema nervoso centrale e dell’apparato bronco respiratorio e in ambito oncologico. Ha inoltre sviluppato nuovi sistemi di rilascio di farmaci in ginecologia e cardiologia. Ha depositato in Italia oltre 60 brevetti, estesi in molti paesi del mondo. È autore di oltre 300 pubblicazioni in riviste scientifiche internazionali.

Nel 1961 Rovati ha fondato la società farmaceutica Rotta Research Laboratorium Spa, denominata Rottapharm SpA nel 2004 della quale è Presidente. Nel dicembre del 1999 acquisisce i Laboratori Guieu dal gruppo americano Bristol Myers Squibb ed entra nel settore della Dermocosmesi con due marchi leader in Italia, Saugella e Babygella, in seguito introdotti con successo anche in altri mercati europei. Nel 2005 acquisisce la Biochimici PSN di Bologna, grazie alla quale Rottapharm conquista la leadership del mercato italiano della Dermocosmesi in farmacia. Nell’agosto del 2007 conclude l’acquisizione della società tedesca Madaus Pharma, la più importante operazione di M&A da parte di un’azienda farmaceutica italiana a livello mondiale e colloca Rottapharm tra i principali gruppi farmaceutici Europei.

1 giugno 2011

  • mer 1
  • giugno

Roma, 31 mag. (TMNews) – Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha firmato i decreti con i quali, su proposta del ministro dello Sviluppo economico, Paolo Romani, di concerto con il ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Francesco Saverio Romano, sono stati nominati 25 Cavalieri del Lavoro.

Tra i premiati Franco Bernabè, Flavio Cattaneo, Maurizio Marinella, Renzo Rosso, Ermenegildo Zegna. Ecco l’elenco completo degli insigniti, con l’indicazione, per ciascuno, del settore di attività e della Regione di provenienza: Argiolas Francesco (Vitivinicola, Sardegna); Azzi Alessandro (Credito, Lombardia); Lorenzo Banchero (Servizi Armatoriali, Liguria); Banci Enrico (Tessile, Toscana); Bernabè Franco (Telecomunicazioni, Lazio); Boglione Marco Daniele Luca (Abbigliamento, Piemonte); Branca di Romanico Niccolò (Alimentare, Lombardia); Cattaneo Flavio (Energia – Servizi per le Imprese, Lazio); Ceccardi Pierluigi (Meccanica, Lombardia); Antonio Colombo (Edilizia, Lombardia); Domenichini Giovannina (Meccanica; Emilia Romagna); Maccaferri Gaetano (Meccanica e varie, Emilia Romagna); Marinella Maurizio (Abbigliamento, Campania); Moretti Luigi (Meccanica, Marche); Paglieri Debora (Chimica- Cosmetica, Piemonte); Ponzellini Massimo (Edilizia – Servizi per le Imprese, Emilia Romagna); Ricciulli Paolo (Alimentare, Campania); Rossi Illy Anna (Alimentare, Friuli Venezia Giulia); Rosso Renzo (Abbigliamento, Veneto); Rovati Luigi (Farmaceutica, Lombardia); Russo Giovanni (Conciaria, Campania); Salvioni Giovanni (Commercio, Lombardia); Theodoli Pallini Diana (Agricoltura, Toscana); Vinci Angelo Michele (Meccanica, Puglia); Zegna di Monterubello Ermenegildo (Tessile -Abbigliamento, Piemonte).

Articoli correlati

Back to top button