Nomi farmaci, riunito a Ginevra comitato Oms che li decide

Nomi farmaci, riunito a Ginevra comitato Oms che li decide

Roma 15.02.2013

Alle Segreterie Nazionali di Femca-CISL – Filctem-CGIL – Uilcem-UIL

 

Oggetto:   Verifica liceità  delle nuove  mansione attribuite agli ISF con il rinnovo del CCNL  e richiesta Assemblea Nazionale  Informatori Scientifici del Farmaco

 

Dopo ripetuti tentativi di entrare in contatto con i vertici di Femca, Filctem e Uilcem per discutere alcune problematiche connesse al rinnovo del CCNL dei comparto chimico-farmaceutico e non aver avuto alcun riscontro, gli ISF eletti RSU anche in quota alle suddette sigle sindacali ed operanti nelle principali aziende del settore si sono nuovamente riuniti in assemblea, a Roma, il 15.02.2013.

L’assemblea ha registrato  il totale disinteresse  delle OO.SS. nei confronti di una intera categoria di lavoratori.

Tale disinteresse è presumibilmente attribuibile a pregiudizi e scarsa conoscenza della realtà oggettiva nella quale attualmente gli ISF "superstiti" devono operare.

In vista della imminente ratifica definitiva del CCNL 2013-2015, ci vediamo costretti, ancora una volta, a rimarcare la nostra disapprovazione in merito alle declaratorie di ruolo che nel medesimo CCNL riguardano gli ISF.

In particolare non condividiamo:

·       il declassamento nei livelli contrattuali C1-C2 previsto per gli ISF senza esperienza specifica.

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!