News

Pfizer acquista antibiotici da AstraZeneca per $ 725 milioni

La Casa Farmaceutica britannica potrà arrivare fino a 850 mln di $ se verranno raggiunti determinati obiettivi

L’accordo prevede la cessione di Zavicefta per le infezioni resistenti ai farmaci

Pfizer Inc. ha acquistato il business degli antibiotici da AstraZeneca Plc per $ 725.000.000, più altri versamenti, se verrà aggiunto l’acquisto di una parte di un’altra società.

Secondo una dichiarazione di mercoledì, Pfizer pagherà $ 550 milioni ad AstraZeneca quando sarà chiusa la transazione e farà un altro pagamento di $ 175 milioni nel mese di gennaio 2019. Inoltre, AstraZeneca avrà diritto di ricevere fino a 250 milioni di pagamenti, che possono arrivare fino a $ 600 milioni relativi alle vendite che verranno effettuate, nonché per alcune royalties.

La Pfizer, la cui sede è a New York, ha ricercato in vari modi di rafforzare le sue linee di produzioni con due tentativi falliti e un’importante acquisizione, prima con AstraZeneca nel 2014, poi con Allergan Plc quest’anno. La casa farmaceutica americana questa settimana ha acquistato Medivation Inc. per $ 14 miliardi di dollari.

AstraZeneca, nel contempo, ha puntellato il suo fatturato in calo vendendo prodotti che non sono fondamentali per la propria attività, consentendo così investimenti nelle aree centrali per loro come la ricerca sul cancro. La casa farmaceutica con sede a Londra nel mese di giugno aveva venduto i suoi  farmaci anestetici , un’altra area non essenziali, ad Aspen Pharmacare Holdings Ltd. I ricavi da tale “esternalizzazione”, così la chiama la società, sono stati di $ 1.1 miliardi l’anno scorso, e AstraZeneca ha detto che quest’anno aumenteranno.

Infezioni gravi

Le azioni di AstraZeneca sono scese dello 0,7 per cento a 5.027 pence alle ore 08:56. Lo stock è salito dell’8,9 per cento quest’anno. Pfizer ha chiuso martedì a New York a $ 35,09 per azione, con un aumento dello 0,7 per cento.

Pfizer sta comprando i diritti per molti degli antibiotici sperimentali e approvati di AstraZeneca nei mercati globali al di fuori degli Stati Uniti, tra cui Zavicefta, che viene utilizzato per il trattamento nelle gravi infezioni batteriche resistenti ad altri farmaci – un’area con una crescente richiesta.

L’operazione darà a Pfizer i diritti per tre farmaci già presenti sul mercato, tra cui Zavicefta, che è stato approvato dalla Commissione Europea nel mese di giugno. A Pfizer arriveranno anche due farmaci che sono ancora in fase di sviluppo clinico, di cui uno per il trattamento di stafilococco meticillino-resistente, o infezioni MRSA.

In una dichiarazione John Young, presidente del gruppo di Pfizer, ha detto che il portafoglio di AstraZeneca si aggiungerà a più di 60 farmaci anti-infettivi e anti-fungini, essenziali per la salute, che Pfizer già vende.

AstraZeneca, ha detto Luca Miels, vice presidente esecutivo per l’Europa in una dichiarazione, è “soddisfatta che una forte ricerca sugli antibiotici continuerà a soddisfare una necessità critica per la salute pubblica attraverso un focus dedicato da Pfizer sulle malattie infettive”.

L’accordo non include i prodotti biotecnologici in sviluppo presso l’unità MedImmune di AstraZeneca, o la partecipazione di AstraZeneca in Entasis Therapeutics, una società che sviluppa nuove piccole molecole anti-infettive

August 24, 2016 – by Natasha Khan Ketaki Gokhale – Bloomberg

Notizie correlate: Pfizer sborsa 14 miliardi di dollari per i farmaci anti-cancro di Medivation

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button