News

Pfizer stringe accordo con la tedesca Merck su trattamento cancro, tagliate stime utili 2014

Quanto valgono tre mesi di vita? Ci sono farmaci chemioterapici vecchi, ma utili, che spariscono Costi altissimi dei farmaci oncologici. Actavis acquisisce Allergan

Pfizer stringe accordo con la tedesca Merck su trattamento cancro, tagliate stime utili 2014

Inviato da Valeria Panigada il Lun, 17/11/2014 – finazaonline

Pfizer, il colosso americano della farmaceutica, ha annunciato oggi di aver stretto un accordo di collaborazione con la tedesca Merck KGaA, per sviluppare e commercializzare insieme un trattamento (MSB0010718C), attualmente in fase di sperimentazione da Merck KGaA, per i diversi tipi di cancro. Secondo i termini dell’accordo, Merck KGaA riceverà subito 850 milioni di dollari e successivamente pagamenti fino a 2 miliardi di dollari in base al raggiungimento di determinati obiettivi. Entrambe le società finanzieranno i costi di ricerca, di sviluppo e di commercializzazione, condividendo i ricavi generati dalla vendita di qualsiasi prodotto nato dalla loro collaborazione. Come conseguenza del pagamento iniziale al partner tedesco, Pfizer determina un impatto negativo sul suo utile per azione del 2014: il gruppo prevede ora un Eps di 1,40-1,49 dollari rispetto al precedente range 1,50-1,50 dollari. In scia all’annuncio, il titolo Merck KGaA si scalda sulla Borsa di Francoforte e segna in questo momento un rialzo del 2,64%.

Quanto valgono tre mesi di vita?

Costi altissimi dei farmaci oncologici

A fronte della spesa sanitaria sempre più alta si apre il dibattito su quale sia il reale rapporto costo-beneficio e la qualità della vita a cui vanno incontro i pazienti

di Luigi Ripamonti – CORRIERE DELLA SERA – 17 novembre 2014

(LEGGI TUTTO … )

Ci sono farmaci chemioterapici vecchi, ma utili, che spariscono

«In Europa le industrie non li producono più perché poco redditivi rispetto a quelli nuovi», dichiara Umberto Tirelli, dell’Istituto Nazionale Tumori di Aviano

di Luigi Ripamonti – 17 novembre 2014 – CORRIERE DELLA SERA

Farmaceutica, Actavis acquisisce Allergan, operazione vale 66 mld dlr

17 novembre (Reuters) – Non si arresta la febbre da M&A nel settore farmaceutico. Actavis ha annunciato l’acquisizione di Allergan, un’operazione che ha un controvalore di 66 miliardi di dollari.

Il deal porta alla nascita di un gruppo con ricavi per 23 miliardi di dollari.

Actavis ha messo sul piatto 219 dollari per ogni azione Allergan (198,85 dollari la chiusura di venerdì scorso), di cui 129,22 dollari in contanti e 0,3683 titoli dell’acquirente.

Allergan era oggetto di un’Opa ostile da parte dell’investitore attivista William Ackman e Valeant Pharmaceuticals International, che, però, avevano offerto 12 miliardi di dollari in meno.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button