News fedaiisf

Puglia. Il Presidente della Sezione AIISF di Lecce spiega come si è arrivati all’inserimento degli ISF nella fase 1 delle vaccinazione

Anche le province di Taranto e Foggia hanno iniziato il reclutamento e la vaccinazione e prestissimo seguiranno Bari e Brindisi.

L’accesso al piano vaccinale degli ISF della Regione Puglia è frutto dell’impegno e di un accordo fra Fedaiisf e Autorità regionali e aggiunge gli stessi ISF ad un portale a cui tutti gli aventi diritto si possono iscrivere.

Il razionale della lista è per includere anche ISF non iscritti o che, non avendo titolo specifico per essere considerati informatori (Informatori di Parafarmaco, Dispositivi, KAM, AM, ecc.), vengono individuati ed inviati alla vaccinazione da parte dell’Associazione.

È quindi un aggiunta e non una discriminazione o una sottrazione di diritti e servizio.

Pres. Sez. AIISF Lecce

 

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button