RASSEGNA STAMPA FARMACEUTICA dal 18 al 20 dicembre di AboutPharma

RASSEGNA STAMPA FARMACEUTICA dal 18 al 20 dicembre di AboutPharma

Lazio: Eures promuove Sanità e Ospedali

(Il Messaggero Roma: pag. 35 – 20 dicembre 2007)

Secondo i dati diffusi da Eures, grazie ad un’analisi commissionata da Luigi Canali, Presidente della Commissione Regionale Sanità, sui servizi pubblici del Lazio, la percentuale più alta di utenti soddisfatti (voti uguali o superiori al 6) va agli ospedali (77,9%), seguiti dall’università (77,4%) e dalla scuola (76%).

http://www.aboutpharma.it/notizia.asp?id=15253

 

"Test genetici. I consigli della FDA"

(Nòva 24: pag. 3 – 20 dicembre 2007)

I test genetici sono al centro di molte polemiche perchè il loro utilizzo talvolta non è scientificamente giustificato. Esistono però casi in cui possono fare la differenza tra una cura poco selettiva ed una personalizzata. In ambito oncologico, diversi farmaci biologici, tra cui trastuzumab, cetuximab, gefinitib ed erlotinib vengono prescritti solo dopo che i test genetici hanno dato l’esito sperato. Ora anche per carbamazepina, FDA ha ottenuto che nelle confezioni sia aggiunto un avviso affinchè, chi intende assumerla, controlli lo stato del gene Hlab1502 che, se mutato, può causare reazioni allergiche anche mortali.

http://www.aboutpharma.it/notizia.asp?id=15252

 

UK: AstraZeneca vende direttamente alle farmacie

(The Financial Times online – 20 dicembre 2007)

AstraZeneca ha annunciato che, a partire da febbraio 2008, venderà in Gran Bretagna i propri medicinali direttamente alle farmacie. Questo avverrà tramite il servizio di soli due grossisti, AAH e UniChem, analogamente alla strategia ‘direct to pharmacy’ adottata da Pfizer la scorsa primavera. In questo modo AstraZeneca conta di riuscire a controllare gli sconti da applicare sui propri medicinali ai farmacisti.

http://www.aboutpharma.it/notizia.asp?id=15251

 

"Il microchip anti-tumore rivoluzione made in USA"

(la Repubblica: pag. 20 – 20 dicembre 2007)

Al General Hospital di Boston è stata messa a punto una rivoluzionaria applicazione nanotech che, con poche gocce di sangue, è in grado di individuare le rare cellule tumorali che riescono ad infiltrarsi nei vasi sanguigni. Il particolare un anticorpo che ricopre i microchip attira le cellule tumorali e le aggancia, mentre una "macchina fotografica" ne assembla i connotati, permettendone l’identificazione in mezzo a tutte le componenti del sangue.

http://www.aboutpharma.it/notizia.asp?id=15254

 

Cure senza frontiere

(la Repubblica: pag. 22, Les Echos on line – 19 dicembre 2007)

La Commissione Europea affronta oggi il testo della Direttiva che garantisce una salute senza frontiere all’interno degli Stati Membri dell’UE. Tra le novità più significative: sarà un diritto curarsi all’estero e avere dal proprio Paese il rimborso delle spese sostenute, se là sono garantiti livelli di cura migliori, liste d’attesa più corte o se esistono centri specializzati; anche le ricette saranno ‘europee’ e dovranno riportare il nome del principio attivo riconoscibile in tutti i Paesi dell’UE. Questa norma dovrà ricevere l’approvazione dell’Europarlamento.

http://www.aboutpharma.it/notizia.asp?id=15245

 

Cell Therapeutics: la velocità dell’AIC di Xyotax fa salire il titolo

(Bloomberg Finanza &

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!