Archivio Storico

RASSEGNA STAMPA FARMACEUTICA dal 25 al 28 gennaio di Aboutpharma

J&J: richiamati cateteri gonfiabili

(The Wall Street Journal online – 28 gennaio 2008)

Cordis, la controllata di Johnson & Johnson, ha emesso un ordine di richiamo a livello mondiale per 132.000 cateteri gonfiabili usati per espandere i vasi sanguigni. La misura si è resa necessaria a seguito dell’evidenziazione di problemi che potrebbero causare danni o morte. L’azienda ha precisato che non sono stati segnalati decessi collegati all’uso dei dispositivi Dura Star RX e Fire Star RX PTCA e che il richiamo non riguarda i propri stent medicati Cypher (a rilascio di rapamune).

http://www.aboutpharma.it/notizia.asp?id=15502

 

Riorganizzazione per Wyeth

(Les Echos online, The Wall Street Journal online – 28 gennaio 2008)

Wyeth ha annunciato che nei prossimi 3 anni potrebbe licenziare il 10% del suo effettivo, cioè circa 5.000 persone. I dettagli del piano di riorganizzazione non sono ancora stati resi noti. Quest’anno l’azienda dovrà affrontare la forte concorrenza dei generici soprattutto per quanto riguarda l’antidepressivo Effexor (venlafaxina).

http://www.aboutpharma.it/notizia.asp?id=15501

 

EMEA: parere positivo per Pradaxa

(Les Echos online – 28 gennaio 2008)

EMEA ha emesso un parere positivo su Pradaxa (dabigatran etexilato), farmaco per la prevenzione del tromboembolismo venoso sviluppato da Boehringer Ingelheim. La Commissione di Bruxelles dovrà quindi approvare il prodotto entro 3 mesi.

http://www.aboutpharma.it/notizia.asp?id=15504

 

I nuovi vaccini spingono GSK

(Les Echos online – 28 gennaio 2008)

Gli analisti di Société Générale prevedono che le vendite dei vaccini di GlaxoSmithKline, nei prossimi 4 anni, dovrebbero raddoppiare e rappresentare il 15% dell’attività del gruppo, rispetto al 9% attuale. La crescita si deve soprattutto a due nuovi prodotti: Cervarix, per il Papillomavirus umano e Synflorix, per lo Streptococcus pneumoniae.

http://www.aboutpharma.it/notizia.asp?id=15508

 

USA: citati in giudizio i produttori di Vytorin

(The Wall Street Journal online: 28 gennaio 2008)

L’Avvocato Generale dello Stato di New York, Andrew Cuomo, ha aperto un’inchiesta sulla gestione del controverso studio clinico del farmaco anticolesterolo Vytorin, combinazione di Zocor (simvastatina) e Zetia (ezetimibe). Cuomo ha notificato ai due produttori, Merck & Co e Schering-Plough, la citazione in giudizio per verificare se le due aziende abbiano ‘deliberatamente nascosto’ i risultati dello studio clinico Enhance.

http://www.aboutpharma.it/notizia.asp?id=15511

 

"Farmaci e budget, le prime scadenze"

(Il Sole 24 Ore: pag. 2 – 28 gennaio 2008)

Nel dopo-Prodi pendenze più corpose legate al capitolo Sanità sono le misure che servono a rendere operativa l’eredità ‘mista’ Finanziaria-collegato fiscale. A questo si aggiunge la delega, in scadenza il 4 marzo, della legge 43/2006 sugli Ordini professionali. Entro il 31 gennaio dovranno inoltre essere assegnati i budget annuali provvisori che le singole aziende farmaceutiche dovranno rispettare per non incorrere nel pay back diretto e senza alternative per la copertura dell’extra-tetto.

http://www.aboutpharma.it/notizia.asp?id=15509

 

"Sanità, in

Articoli correlati

Back to top button