Regione Emilia Romagna. Fedaiisf continua gli incontri con i gruppi consiliari sulle criticità del regolamento ISF. Il 31 luglio l’incontro con il PD

Regione Emilia Romagna. Fedaiisf continua gli incontri con i gruppi consiliari sulle criticità del regolamento ISF. Il 31 luglio l’incontro con il PD

Mercoledì 31/07 in serata, una delegazione di Fedaiisf costituita da: Lorenzo D’Arpa, Vita Verardi, Alberto Bonomo, Massimo Camatti e Fabio Francia, ha incontrato il consigliere regionale del PD dott. Giuseppe Boschini (il terzo da sinistra nella foto) facente parte della Commissione IV – Politiche per la Salute e Politiche Sociali della Regione Emilia Romagna.

La nostra delegazione ha evidenziato, ancora una volta, le criticità determinate dalla delibera e dai relativi regolamenti attuativi, compreso il registro informatizzato implementato dalla ASL di Bologna.

Il colloquio si è svolto in maniera proficua e costruttiva, argomentando ampiamente sul ruolo dell’ISF e sul suo profilo altamente regolato dalla attuale legislazione Nazionale. Siamo poi passati ad evidenziare la grave difficoltà di accesso alle strutture sanitarie pubbliche, e quindi ai medici, che l’ISF sta subendo in seguito alla delibera stessa, ai relativi regolamenti e gli applicativi ad essi riconducibili, evidenziando come tutto questo possa paventare anche il rischio reale di possibili perdite di posti di lavoro tra noi ISF proprio in questa regione.

Il consigliere dott. Giuseppe Boschini ci ha da subìto manifestato la sua disponibilità per risolvere le problematiche sollevate e il suo sostegno politico concreto affinché si possa aprire una interlocuzione costruttiva con gli uffici regionali preposti; inoltre si è dimostrato disponibile ad accompagnare, nei prossimi mesi, ogni possibile finestra di disponibilità tra le parti, al fine di arrivare a soluzioni condivise.

Ringraziamo di tale disponibilità, attendiamo fatti concreti in merito, proprio da chi governa la Regione e che ha emesso tale delibera e continuiamo, ancora più determinati, nel nostro impegno a salvaguardare e valorizzare il nostro lavoro ed il nostro ruolo come parte attiva in ambito sanitario.

Il Coordinamento Regionale Fedaiisf dell’Emilia Romagna

Bologna 2 agosto 2019

Related posts