News

Scauri (LT), denunciato informatore scientifico accusato di commercio di farmaci scaduti. N.d.R.

E’ stato oggetto di indagini molto approfondite da parte dei carabinieri di Scauri che ieri, a indagini concluse, lo hanno deferito in stato di libertà.

Si tratta di un 48enne scaurese che i militari, dopo aver proceduto alla perquisizione domiciliare, hanno accusato di commercio di farmaci scaduti.

A casa dell’informatore scientifico, questa la sua professione, venivano rinvenute circa 350 confezioni di medicinali ed integratori alimentari scaduti, immediatamente sequestrati e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

LatinaQuotidiano – 12 dicembre 2020

 

N.d.R.: In queste notizie c’è sempre qualcosa che non torna, probabilmente dovuto all’ignoranza di chi le dà. E’ bene sapere che in base al D.Lgs. 219/06 un ISF non può commercializzare né avere a che fare comunque con la vendita dei farmaci. Se è un ISF il denunciato, va anche accusato di violazione alla legge che ne regola l’attività. Se non è un ISF, come è probabile, si confonde questa categoria di lavoratori con altre non rendendosi conto dell’inutile discredito che viene gettato su tutti questi professionisti con ripercussioni gravissime a tutti i livelli.

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button
Fedaiisf Federazione delle Associazioni Italiane degli Informatori Scientifici del Farmaco e del Parafarmaco