Archivio Storico

Spagna: con ticket ridotta di un quarto spesa farmaceutica

27 agosto 

(ANSAmed) – MADRID, 27 AGO – La spesa farmaceutica si è ridotta in Spagna a luglio del 24% rispetto allo stesso mese dello scorso anno, il livello più basso dal 1999, a seguito dell’introduzione del ticket farmaceutico in funzione del reddito. Ne danno notizia fonti del ministero della sanità in un comunicato. La diminuzione delle ricette farmaceutiche si è registrata in tutte le regioni autonome, ad eccezione dei Paesi Baschi, che non stanno applicando la misura di taglio della spesa farmaceutica approvata dal governo centrale. La spesa farmaceutica a luglio è stata di 702.867 milioni di euro, rispetto ai 786.756 milioni di euro dello stesso mese del 2011.

Le regioni che hanno registrato i maggiori tagli della spesa farmaceutica sono Murcia (-35%), Castilla y Leon (-30,9%) e Madrid (30.4%). I Paesi Baschi hanno registrato un aumento del 2,75% della spesa per i farmaci.

Il programma per il co-pagamento delle spese farmaceutiche, in vigore dal 1 luglio, punta a risparmiare 3,7 miliardi, nell’ambito della manovra da 10 miliardi di tagli sul deficit pubblico, approvata dall’esecutivo per la Sanità e l’Educazione l

Articoli correlati

Back to top button