News

Spesa farmaci, dal Cergas Bocconi le previsioni sul triennio 2016-2018

Risultati immagini per cergasNel triennio 2016-2018 il mercato dei farmaci rimborsabili gestito dalle farmacie del territorio dovrebbe rimanere sostanzialmente stabile, con un aumento quest’anno dello 0,3% (sul 2015), nel 2017 dello 0,2% e l’anno dopo dello 0,4%. E’ la stima che arriva dal 36° Report dell’Osservatorio farmaci del Cergas, il Centro ricerche sulla gestione dell’assistenza sanitaria dell’università Bocconi di Milano. Imperniato su dati del 2015, il rapporto propone un’analisi dei diversi trend evidenziati dalla spesa farmaceutica nell’anno passato e alcune proiezioni a breve termine sul triennio entrante. Ed è qui che si concentrano i contributi più originali, dato che sul consuntivo 2015 hanno già scritto in tanti.

Le stime ovviamente discendono da alcuni parametri predeterminati: in particolare, invarianza del quadro regolatorio e conferma dei finanziamenti Ssn pianificati dal Governo per i prossimi due anni. Date tali premesse, lo scenario che ne discende riserva alle farmacie segnali di stabilità, con una crescita media annua dello 0,3% tra 2016 e 2018.

Un’analisi dei trend più ravvicinata, invece, rivela andamenti in controtendenza tra loro. La spesa farmaceutica convenzionata, infatti, dovrebbe tracciare una curva a doppia gobba: +0,1% quest’anno, -0,3% il prossimo e +0,1% il successivo. Segno “+” fisso, invece, per la spesa privata che riguarda i farmaci rimborsabili: +2% nel 2016, +1,9% nel 2017 e +2,1% nel 2018. Altra curva ancora per i farmaci con obbligo di ricetta non rimborsabili (fascia C): -2,1% quest’anno, +0,9% il prossimo e +0,1% nel 2018.

03/09/2016 – Federfarma

Notizie correlate: The simultaneous effects of pharmaceutical policies from payers’ and patients’ perspectives: Italy as a case study

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button