Archivio Storico

TAGLI ALLA SANITA’ ECCESSIVI PER IL PD

Tagli alla sanità eccessivi per il PD

"I quasi otto miliardi di tagli per la sanità previsti nel piano triennale da 34 miliardi di euro del Governo sono una cifra eccessiva e in controtendenza rispetto al clima positivo che c’è oggi fra le parti". Ad affermarlo è stato Enrico Letta, deputato del Pd e ministro ombra del Welfare, intervenendo oggi a Roma all’Assemblea pubblica di Farmindustria. "Oggi la spesa sanitaria pubblica si aggira attorno al 6% del Pil, mentre quella privata è pari a circa il 2% – ha ricordato Letta – ma con l’invecchiamento progressivo della popolazione, che io interpreto in chiave positiva come un ‘ringiovanimento generale’ delle persone, è chiaro che queste cifre dovranno aumentare. In questo senso occorre capire come la spesa potrà crescere rispetto al Pil, quale possa essere il ruolo del settore privato e delle assicurazioni sanitarie, dei fondi e anche del rapporto fra Stato centrale e Regioni. Per evitare squilibri – conclude Letta – bisogna fare in modo che si suoni tutti secondo uno stesso spartito musicale". Doctornews 03-07-08

Articoli correlati

Back to top button