Un’Opa di Novartis sull’aspirina?

Un’Opa di Novartis sull’aspirina?

 Bayer corre in Borsa. La tedesca Bayer, una delle più grandi case farmaceutiche a livello mondiale, sarebbe nel mirino della concorrente Novartis, colosso svizzero con sede a Basilea, presente in 140 Paesi con oltre 99.000 dipendenti. Il titolo della società di Leverkusen, famosa per l’Aspirina, è ai massimi degli ultimi 15 anni alla Borsa di Francoforte proprio in seguito alle voci di un interessamento da parte di Novartis. Ieri le azioni hanno fatto un balzo del 4,4%, portandosi a quota 57,07 euro, dopo aver toccato un picco pari al +6,1% a 58 euro, il livello più alto dal 1992.
Nei giorni scorsi erano circolate indiscrezioni in base alle quali Novartis sarebbe disposta a offrire 70 euro per azione. Nessun commento è filtrato né dal gruppo tedesco né da quello svizzero.
Novartis, che ha un valore di mercato attorno ai 143 miliardi di dollari, potrebbe lanciare un’Opa su Bayer, che alle attuali quotazioni di Borsa vale circa 54 miliardi di dollari.
Negli ultimi due anni Novartis ha acquisito sette società farmaceutiche, tra cui Chiron Corp., specializzata nella produzione di vaccini, ed Eon Labs Inc., che produce farmaci generici. Da Corriere della Sera del 22/08/2007  ed. NAZIONALE  p. 32
  

Related posts