Archivio Storico

USA: salgono a 205 i casi meningite medicinale infetto

Il numero dei casi di meningite provocata da un medicinale infetto continua a salire: 205 le persone infettate negli Stati Uniti, 15 delle quali sono decedute, secondo gli ultimi dati forniti dal Centro Federale di controllo e prevenzione malattie.

In totale sono 14 gli Stati americani in cui si sono verificati casi di meningite: particolarmente colpito il Tennessee con 53 casi, seguito dal Michigan con 41 casi e dalla Virginia con 34 casi. Secondo le stime del Centro di controllo sono 14mila le persone che potrebbero potenzialmente essere state infettate da questo fungo parassita [aspergillus] ritrovato nei medicinali, fiale per iniezioni epidurali di steroidi, della casa farmaceutica New England Compounding Center (NECC), che ha richiamato tutti i suoi prodotti dal mercato.

15 ottobre 2012 – campanianotizie.com

.

N.d.R.: Le „Compounding Pharmacies“ somo piccole aziende specializzate in prodotti galenici confezionati su misura, su prescrizione medica, per certi pazienti (P.es.: pazienti allergici a certi componenti). A differenza delle Aziende Farmaceutiche che producono farmaci per il mercato di massa, i prodotti delle Compounding non sono soggetti a controlli da parte della FDA prima dell’immissione in commercio. L’industria compounding negli Stati Uniti è diventata un business da 3 miliardi di euro e comprende 7.500 Phamacies. Alcune aziende di compounding però sono state costituite appositamente per aggirare le leggi federali ed i controlli dell’FDA. NECC è una di queste.

 

NECC, Company At Center Of Meningitis Outbreak, Facing State Investigations, Prison Possibilities

Reuters

Articoli correlati

Back to top button