Archivio Storico

Convenzioni farmaceutiche con le ASL

Il provvedimento con il quale il Direttore generale di una ASL  ha disposto la sospensione di una convenzione farmaceutica (a seguito dell’emissione di ordine o mandato di cattura o arresto per fatti commessi nell’espletamento dell’attività convenzionale) appare illegittimo; la competenza in materia di provvedimenti riguardanti convenzioni famaceutiche spetta  infatti alla Commissione provinciale tecnica di vigilanza, ai sensi dell’art. 13 D.P.R. n. 94/1989. Da DoctorNews 07-07-06 (avv. ennio grassini – www.dirittosanitario.net)

Articoli correlati

Back to top button