News

DL 44 del 1° aprile. Gli operatori di interesse sanitario che svolgono la loro attività nelle strutture sanitarie, sociosanitarie e socio-assistenziali, pubbliche e private sono obbligate a vaccinarsi

ISF obbligati a vaccinarsi

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana il Decreto Legge 1 aprile 2021, n. 44: Misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19, in materia di vaccinazioni anti SARS-CoV-2, di giustizia e di concorsi pubblici. (21G00056) (GU Serie Generale n.79 del 01-04-2021)

L’art. 4 dice: …al fine di tutelare la salute pubblica e mantenere adeguate condizioni di sicurezza nell’erogazione delle prestazioni di cura e assistenza, gli esercenti le professioni sanitarie e gli operatori di interesse sanitario che svolgono la loro attivita’ nelle strutture sanitarie, sociosanitarie e socio-assistenziali, pubbliche e private, nelle farmacie, parafarmacie e negli studi professionali sono obbligati a sottoporsi a vaccinazione gratuita per la prevenzione dell’infezione da SARS-CoV-2.

Entro cinque giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto, ciascun Ordine professionale territoriale competente trasmette l’elenco degli iscritti, con l’indicazione del luogo di rispettiva residenza, alla regione o alla provincia autonoma in cui ha sede. Entro il medesimo termine i datori di lavoro degli operatori di interesse sanitario che svolgono la loro attività nelle strutture sanitarie, sociosanitarie, socio-assistenziali, pubbliche o private, nelle farmacie, parafarmacie e negli studi professionali trasmettono l’elenco dei propri dipendenti con tale qualifica, con l’indicazione del luogo di rispettiva residenza, alla regione o alla provincia autonoma nel cui territorio operano.

In pratica il presente decreto impone l’obbligo vaccinale per le categorie comprese e ricomprese nella fase 1 nelle Raccomandazioni ad interim sui gruppi target della vaccinazione anti-SARS-CoV2-2/Covid-19 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 72 del 24 marzo 2021, da pag. 38, in particolare a pag 41 

Comprendendo quindi anche gli Informatori Scientifici del Farmaco che sono quindi obbligati a vaccinarsi

 

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button