News

Farmaci biosimiliari. Un Position paper da specialisti e pazienti dell’Emilia Romagna

Il documento riguarda l’utilizzo appropriato dei farmaci biosimilari nel trattamento delle malattie reumatiche. Ad elaborarlo 13 Centri regionali di Reumatologia e l’Amrer (Associazione Malati Reumatici). In Emilia Romagna sono circa 32.000 le persone con esenzione attiva per malattia reumatica e oltre 500 i casi pediatrici. IL POSITION PAPER

Il Position Paper si focalizza su quattro raccomandazioni a garanzia dei pazienti: utilizzo dei biosimilari nel trattamento dei pazienti naive; mantenimento dell’originator nei pazienti già in terapia garantendo la continuità terapeutica; no alla sostituibilità automatica tra originator e biosimilare da parte del farmacista; salvaguardia della libertà di scelta del medico prescrittore. Il concetto chiave è ribadire il rispetto del principio di centralità del medico prescrittore nella scelta tra biologico originatore e corrispondenti prodotti biosimilari, anche relativamente alla non automatica sostituibilità da parte del farmacista.

( … continua)

estratto da quotidianosanità – 06 luglio 2015

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button