Archivio Storico

Farmaci. Esiste una politica Europea “anti-dumping” sul commercio internazionale?

"Ripensare il modello organizzativo e strutturale del Servizio sanitario nazionale (Ssn) non é piú procrastinabile". Lo ha detto il ministro della salute Beatrice Lorenzin, alla sua prima uscita ufficiale, al congresso della Cisl medici a Roma. Per il neoministro sono tante le ragioni che portano a ripensare il modello, ovvero "la riforma del titolo V, l’evoluzione tecnologica, l’invecchiamento della popolazione, la necessitá del contenimento della spesa". I servizi sanitari di molti Paesi europei "sono in sofferenza, é quindi nostro compito rendere il nostro modello competitivo in Europa. Dobbiamo essere orgogliosi di quello che abbiamo e correggere, con onestà e rigore, quello che non va.

Dobbiamo proporre all’Europa un modello di alta professionalità e specializzazione, dobbiamo esaltare i nostri gioielli di famiglia e quando a luglio incontrerò gli altri miei colleghi europei mi farò portavoce di questo aspetto".

9 maggio 2013 – PharmaKronos

 

Lorenzin: discontinuità e garanzie, no a nuovi tagli

leggi la notizia

 

 

 

 

Articoli correlati

Back to top button