Francia: sonnifero al posto di diuretico generico Teva, quarta vittima

Francia: sonnifero al posto di diuretico generico Teva, quarta vittima

PARIGI – Ancora un anziano è morto in Francia dopo aver assunto il farmaco Furosemide della Teva, un diuretico che per un errore di inscatolamento conteneva del sonnifero. È un uomo di 78 anni che viveva a Hyeres, nel sud, e che è stato colpito da edema polmonare dopo aver preso il farmaco incriminato.

Un’inchiesta è stata aperta a Tolone per stabilire se c’è un legame effettivo tra la morte del paziente e la compressa di Furosemide contenente il sonnifero. In caso di conferma, salirebbe a quattro il numero di vittime tra gli anziani in Francia a causa dell’errore di inscatolamento commesso dal laboratorio Teva, basato a Sens, in Borgogna. Per precauzione tutte le scatole sono state ritirate dal commercio. Intanto un’inchiesta preliminare per truffa e omicidio colposo è stato aperta ieri a Parigi.

14 giugno 2014 – Ticino on line

Related posts