News fedaiisf

Improvvisa morte di Giuseppe Sanò, ISF di Messina

Un malore durante l’apnea in un’immersione: sarebbe morto così Giuseppe Sanò, Informatore Scientifico del Farmaco, 42 anni, ex consigliere della sesta Circoscrizione di Messina.

Il suo cadavere è stato ritrovato nelle acque dello Stretto ieri pomeriggio, intorno alle 17, nel mare antistante Torre Faro a Messina. Galleggiava a poca distanza dalla riva ed è stato recuperato da una motovedetta della Guardia costiera.

Figlio di un medico. Impegnato sul territorio per la salvaguardia della natura si è presentato alle ultime elezioni comunali prendendo anche un discreto numero di voti senza però riuscire a farcela. Una persona per bene.

Lavorava come Product Specialist Diabetes per Eli Lilly. I colleghi lo ricordano come persona disponibile, allegro, professionalmente preparatissimo. Era impegnato in tantissimi fronti, sociali, comunitari e professionali.

Le più sentite condoglianze ai familiari del caro Giuseppe

 

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button