News

Integratori sotto attacco. L’Erbochimico Pelini: La Stampa e la Politica prendano posizione

Mentre la maggior parte dei media nazionali e dei politici continua ad ignorare il problema, che sto denunciando da tempo, riguardo l’attacco dell’Europa e dei paesi del nord Germania in testa,  nei confronti del settore salutistico e farmaceutico naturale e in particolare degli estratti vegetali, la gente per timore di effetti tossici del tutto non dimostrati comincia ad allontanarsi da integratori contenenti curcuma e riso rosso fermentato oltre che da Aloe e Tè Verde dando così una mano a chi vuole distruggere un settore sicuro e promettente come quello del naturale.

Io tramite i miei canali Il Blog di Paolo Pelini http://blogdipaolopelini.blogspot.com , Facebook, Linkedin ecc.. continuerò a promulgare la corretta informazione scientifica e a portare avanti in parlamento e all’attenzione del prossimo governo e delle istituzioni le mie ricerche e relazioni che hanno già smentito la balla europea e dell’EFSA sui derivati Idrossiantraceni, La stampa nazionale e la politica prendano una posizione chiara al riguardo prima che sia troppo tardi.

Paolo Pelini

  • Professione Erbochimico
  • Controllo Qualità Ricerca e Valutazione Farmacognostica e Citotossicologica su  Estratti Vegetali di Piante Officinali
  • Responsabile Scientifico Cytotoxicology Research Italy
  • Roma – Italia
  • E-mail: paolo.pelini@gmail.com     http://www.paolopelinierbochimico.it

Paolo Pelini si racconta!

Ho deciso di raccontare la mia professione e cosa faccio in ambito lavorativo. 

Sono un Erbochimico cioè un esperto in controllo qualità, ricerca e   valutazione farmacognostica e citotossicologica  degli estratti vegetali di piante officinali  non che mi occupo di studi di microbiotica cioè del microbiota contenuto in estratti vegetali e della sua azione sul fitocomplesso e sulle molecolare degli stessi estratti, mi occupo anche di divulgazione scientifica e ricerca collegata ai prodotti naturali di origina vegetale.

Sono nato a Roma il 3/8/1985 

Dopo aver finito il Master in Riconoscimento e Valutazione Farmacognostica delle Piante Medicinali presso la Sapienza di Roma 

Ho iniziato il mio percorso professionale presso il dipartimento di biologia ambientale dell’università La Sapienza di Roma collaborando con il Professor Marcello Nicoletti,  dove ho lavorato nell’analisi del controllo qualità fitochimica e microbiologico degli estratti vegetali su  progetti per l’identificazione del picramato di sodio in estratti contenenti Lawsonia inermis, Indigofera tinctoria e altre, nonché nell’estrazione di alcaloidi da prodotti sospettati di avere all’interno cocaina e analisi microbiologiche come possibili contaminanti di prodotti naturali!

Mi sono occupato in quel periodo di Derivati Idrossiantraceni HAD e in quella occasione nel 2019 ho svolto una conferenza presso l’Università La Sapienza di Roma proprio  sui derivati idrossiantracenici e il loro collegamento con il cancro al colon oltre che sviluppare una nuova tecnica la P-TLCScan di derivatizzazione su lastrina cromatografica su strato sottile TLC.

A livello politico oltre ad aver ricoperto un ruolo di dirigente nazionale in un partito italiani, mi sono sempre interessato di cercare di portare all’attenzione delle istituzioni Italiane l’importanza della ricerca scientifica presentando varie proposte di legge al parlamento, cosa che continuo a fare tuttora cercando di portare all’attenzione delle istituzioni le Fake Scientifiche di chi vuole distruggere il settore farmaceutico naturale e il settore salutistico con mezzi anti scientifici accusando le piante officinali e i loro estratti di tossicità o inefficacia, scrivendo numerose relazioni scientifiche depositate in parlamento e al Ministero della Salute e al Ministero delle Politiche Agricole, Forestali MIPAAF oltre che a miei articoli a sostegno del naturale su siti specializzati. 

Dal Blog di Paolo Pelini


Ricevuto in Redazione 21 settembre 2022

Notizie correlate: Tossicità Curcuma Attenti agli Articoli Fuorvianti

Paolo Pelini : Tossicità Riso Rosso Fermentato

 

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button
Fedaiisf Federazione delle Associazioni Italiane degli Informatori Scientifici del Farmaco e del Parafarmaco