Lombardia. Attività ISF da remoto, in via eccezionale anche in presenza

Lombardia. Attività ISF da remoto, in via eccezionale anche in presenza

Oggetto: COVID 19 Fase 2 – Indicazioni in merito all’attività di informazione e promozione scientifica nelle strutture del SSR e negli ambulatori dei MMG e PLS.

Le seguenti indicazioni sono temporanee, in quanto connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19, e hanno la finalità di facilitare le attività di Informazione medico-scientifica affinché venga garantita l’uniformità sul territorio regionale.

Al fine di garantire la sicurezza di tutti gli operatoti coinvolti, in merito alle forme di confronto diretto di informatori/promotori coi professionisti e rappresentanti istituzionali del SSR per la presentazione di informazioni sui prodotti (farmaci, dispositivi medici, integratori, ecc) si precisa che:

  • possono essere organizzati incontri da remoto, cioè con sistemi alternativi al confronto front-end (telefonicamente, in videoconferenza, ecc), anche come collegamenti collegiali (con più medici contemporaneamente collegati);
  • è confermata la massima libertà delle parti sulla organizzazione di questi incontri in merito alla modalità con cui fissare gli appuntamenti e agli strumenti tecnologici da utilizzare;
  • sono possibili, in via eccezionale e sulla base di esigenze motivate e concordate, incontri in presenza tra le parti applicando le dovute misure di prevenzione della trasmissione del contagio da covid-19.

Tutto ciò si applica contestualmente alla data di protocollo della presente nota , salvo nuove indicazioni che dovessero rendersi necessarie relative all’emergenza da Covid-19 o al superamento della stessa.

Si precisa che tale indicazioni sono “dispositive“ per le strutture SSR e per le ATS, e devono attenersi a quanto sopra indicato, al fine di non creare sul territorio direttive diverse e confuse che non coincidono con quelle regionali.

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!