News fedaiisf

Napoli. La ripresa dell’attività degli ISF all’Osp. San Paolo

La direzione dell’Ospedale San Paolo di Napoli (ASL NA 1), visto l’andamento epidemiologico relativo al Covid-19 e visto il completamento della vaccinazione degli ISF, ha predisposto la ripresa l’attività degli stessi ISF.

Gli ISF potranno accedere se muniti di un referto negativo di un tampone antigenico o test molecolare non oltre le 48 ore precedenti, oltre alle note misure di igiene e profilassi.

A seguito di interlocuzioni col referente regionale Fedaiisf della Campania, Maria Rosaria Trotta, in rappresentanza degli ISF, come disposto dalle leggi regionali e alla disponibile attenzione del Direttore Sanitario, è stato possibile aggiungere un “addendum” in cui si stabilisce che è possibile derogare dal tampone se l’incontro fra ISF e medici si svolge nei locali degli ambulatori a fine giornata e dopo le visite, fatte salve ovviamente le misure di prevenzione e l’appuntamento col sanitario.

Un buon risultato possibile solo se c’è una rappresentanza riconosciuta degli ISF. Oltre ovviamente alla sensibilità delle autorità sanitarie.

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button