News

Piemonte. Sanità, Avetta (Pd): “Bene il coinvolgimento degli informatori scientifici”

“Lieto che la Regione abbia accolto la proposta dell’AIISF: da loro un contributo importante nella gestione dell’emergenza”

Torino oggi – 1 dicembre 2020

“La proposta formulata dall’associazione Italiana Informatori Scientifici del Farmaco (Aiisf) di Torino e del Sud Piemonte, ovvero mettere a disposizione della sanità regionale i propri associati per azioni di supporto alla gestione dell’emergenza, rappresenta un atto di grande rilevanza, e sono lieto che la Regione Piemonte abbia voluto accoglierla e che gli uffici dell’assessorato siano già al lavoro per darne attuazione concreta”. 

Ad affermarlo è il consigliere regionale Alberto Avetta (Pd), al termine della discussione in aula del suo question time relativo alla proposta di collaborazione avanzata dagli informatori scientifici.

“Si tratta di persone con una formazione in materie mediche e scientifiche, molti sono laureati in scienze biologiche o in farmacia, e potrebbero venire impiegati in attività di grande utilità, per esempio sul fronte del tracciamento dei contatti, del monitoraggio delle persone isolate e in altre mansioni di natura burocratica, venendo così a sgravare il personale sanitario.

Il Piemonte fa bene ad accogliere questa disponibilità, seguendo quanto già fatto da altre Regioni, come Emilia Romagna e Umbria”.

 

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button