Rinnovo CCNL. Breve relazione di un delegato sull’incontro con Federchimica e Farmindustria

Rinnovo CCNL. Breve relazione di un delegato sull’incontro con Federchimica e Farmindustria

Riceviamo e pubblichiamo


Nella veste di delegato alla trattativa vorrei informarvi, in poche righe, sugli sviluppi di questo rinnovo, anche se non ho molto da aggiungere alla piattaforma già pubblicata sul sito FEDAIISF che è il risultato dell’Assemblea di ieri e questa mattina è stata presentata nell’incontro con Federchimica e Farmindustria.

Un primo successo gli ISF lo hanno ottenuto ieri grazie agli interventi di tutti i delegati RSU ISF presenti , nessuna sigla esclusa, chiedendo con decisione il recepimento degli emendamenti prodotti nelle varie assemblee regionali, primo fra tutti la riallocazione della figura dell’Informatore nell’area funzionale che gli compete per legge : ricerca e sviluppo alle dipendenze del Servizio Scientifico. Questo successo, non ancora definitivo  perché  gli agguati sono sempre dietro l’angolo, lo dobbiamo anche alle forti pressioni messe in campo dalla FEDAIISF il cui Presidente non si è risparmiato in incontri e discussioni con le segreterie di tutte le sigle sindacali.

Su questo argomento abbiamo un appoggio deciso della maggioranza di Filctem Cgil e Uil UilTec e un freddo atteggiamento da parte di Femca Cisl. esclusa una frangia minoritaria. Comunque questa mattina, durante il confronto, è stato sottolineato che se in altri rinnovi si è sorvolato su alcuni aspetti della Legge, nell’attuale rinnovo sarà necessario siglare un accordo che tenga conto di quanto stabilito dalla Legge.

Come delegato ho assistito a più di un rinnovo e devo riconoscere che per la prima volta si pone con decisione sul tavolo l’intenzione di siglare un rinnovo che non volti le spalle alla Legge e l’unica deroga alla Legge presente nel CCNL CHIMICI riguarda gli ISF, è un segnale che bisogna cogliere positivamente.

Gli incontri proseguiranno il 19 e 20 luglio. L’intenzione è di chiudere rapidamente. Speriamo che la fretta non pregiudichi gli sforzi di tutti per rendere allineata alla Legge l’area funzionale dell’ISF.

Per tutto il resto, nella piattaforma pubblicata potete leggere tutti gli altri punti, dalla richiesta economica a quelle normative.

Antonio Giammei

Notizie correlate: Piattaforma definitiva per il rinnovo CCNL chimici 2019-2021

Comunicato delle OO.SS. sull’apertura del confronto per il rinnovo del CCNL

Related posts