Primo Piano

Roma. Regolamento d’accesso per gli ISF al San Camillo. N.d.R.

La Direzione Generale dell’Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini di Roma, su proposta dell’U.O.C. Affari Generali su indicazione del Direttore Sanitario, Delibera (n. 0217 del 20/02/2017) di adottare il Regolamento per l’accesso degli Informatori Scientifici e dei soggetti che, per conto delle aziende produttrici/distributrici, propongono la vendita o illustrano l’utilizzo dei farmaci e/o Risultati immagini per ospedale san camillo romadispositivi medici, come segue:

1-  È istituito un apposito registro – come da format – allegato presso la UOC farmacia,

2- Gli Informatori Scientifici e i soggetti che, per conto delle aziende produttrici/distributrici, propongono la vendita o illustrano l’utilizzo di farmaci, debbono registrare il proprio accesso presso la UOC farmacia compilando un registro (come da format) in cui è precisato il nominativo dell’interlocutore e la motivazione dell’accesso,

3- La UOC rilascerà un’attestazione di registrazione che il soggetto dovrà esibire all’interlocutore al momento dell’accesso,

4- Copia di detto registro di accesso deve essere trasmesso trimestralmente dalla UOC farmacia alla Direzione Sanitaria,

5- L’accesso degli Informatori e degli altri soggetti sopracitati può avvenire solo ed esclusivamente il Martedì ed il Venerdì dalle ore 14,00 alle ore 17,00,

6- I dipendenti dell’Azienda (dirigenti e non, di qualsiasi ruolo) non possono ricevere i soggetti di che trattasi al di fuori di tale orario o se privi di attestazione di avvenuta registrazione. L’infrazione a tale disposizione contenuta nel codice di comportamento aziendale integra fattispecie di responsabilità disciplinare,

  • di dare mandato all’UOC Affari Generali di notificare il presente atto alle varie strutture aziendali interessate.

La struttura complessa proponente curerà gli adempimenti consequenziali del presente provvedimento.

Il Direttore Generale

Dott. Fabrizio D’Alba

Delibera Regolamentazione ISF San Camillo

Notizie correlate: Regione Lazio. Indicazioni in materia di informazione scientifica del farmaco

Leggi e Regolamenti Regionali

ANAC.Linee Guida Codice Comportamento SSN. (vedi. Pag. 10 fondo pagina)

Notizie correlate: Roma. San Camillo, Emi Maritato: “Chi assicura l’igiene dei carrelli porta vivande?”

Caso San Camillo. Viora (Aogoi): “Il clamore mediatico non giova alla soluzione dei problemi”

Sanità Lazio. Assotutela “Al San Camillo avvisi di ‘cortesia’ a chi è in sosta vietata”

Sanità Lazio. Assotutela su San Camillo: dubbi sulla tenuta strutturale della piastra

San Camillo, in tilt il trasporto malati in sala operatoria

San Camillo-Forlanini: se questo è un pasto

San Camillo: muore dopo 56 ore su una barella, ma il posto letto c’era

Altro stop dell’ossigeno al San Camillo

San Camillo nel caos: dormitorio per sbandati, tossici e clochard

Sprechi, inefficienze, malagestione: ecco dove cercare i soldi per il Ssn

N.d.R.: Nelle notizie correlate abbiamo riportato alcuni titoli dell’ultima settimana che riguardano l’ospedale romano San Camillo-Forlanini. Abbiamo la vaga sensazione che ci sia qualche problema.

Ma per questi dirigenti il problema sono gli Informatori Scientifici. Che paese meraviglioso è l’Italia! E poi ci si stupisce perché il SSN non funziona.

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button