Sergio Dompé: la farmaceutica italiana esporta il 53% della produzione

Sergio Dompé: la farmaceutica italiana esporta il 53% della produzione

In occasione della giornata dedicata alla ricerca scientifica Sergio Dompé, Presidente di Farmindustria, rimarca il ruolo dell’associazione, che rappresenta un settore con quasi 70.000 addetti "tra i più qualificati nel panorama industriale con una quota di laureati pari al 61% e 6.230 specialisti dedicati alla R&S". Un comparto da 22 mld di euro di fatturato che in Italia determina oltre il 37% dell’export a più elevato profilo tecnologico ed esporta il 53% della produzione. Secondo Istat, la farmaceutica è il 1° settore per intensità di ricerca, determina l’1,5% dell’occupazione e il 13,5% dell’attività complessiva di R&S. Notevole anche la crescita degli investimenti, proprio in innovazione: nel 2002 sono stati 883 mln di euro, nel 2008 hanno raggiunto gli 1,2 mld segnando un rally del 36% in 6 anni. Per tutte queste ragioni Dompé ritiene necessario "tutelare anche con strumenti legislativi ad hoc, i brevetti e i marchi visto che i processi di ricerca e sviluppo dell’industria sono lunghi e costosi".

Il Sole 24 Ore Pag.3 – 06/11/2009

Related posts