News fedaiisf

Sez. AIISF Reggio Calabria in aiuto all’Ucraina

Cari colleghi, la guerra è entrata improvvisamente nella nostre vite. Certamente non con la spaventosa reale gravità con la quale è entrata nelle vite del popolo ucraino (che fino a qualche giorno fa erano molto simili alle nostre) ma vi è entrata comunque emotivamente scuotendo le nostre menti, scalfendo le nostre certezze e, come il SARS-Co.V.2, dando un’altra forte spallata al nostro vivere quotidiano.

Al momento la svolta è solo emotiva, ma da qui a breve sono certo che molte cose non saranno più come prima per tutti noi europei.

In questo periodo di attesa che stiamo vivendo da preoccupati spettatori, possiamo rendere concreta la nostra voglia di aiutare chi soffre, donando qualcosa, ognuno quel che può, ad esempio portando subito al dr. Giulio Papandrea materiale di primo soccorso, se ne abbiamo la possibilità, oppure attraverso altre iniziative personali.

Per quanto riguarda AIISF/FEDAIISF, come sezione Reggio Calabria, abbiamo stanziato la cifra di 600 euro da donare in parte alla Croce Rossa che in questi giorni si sta prodigando in zone di guerra e in parte all’UNICEF che, più nello specifico, lavora per aiutare in mille modi i bambini che scappano dalle loro case, che perdono i loro affetti, i bambini che, della guerra, sono sempre le principali vittime. 

Sperando che questo ennesimo incubo finisca presto e nel modo meno peggiore possibile, auguro a tutti Voi una buona serata.

Un abbraccio

Raffaele Ioffrida – Presidente Sez. AIISF Reggio Calabria

                              Federata Fedaiisf

 

 

Notizie correlate: Sez. federate Fedaiisf e singoli ISF in aiuto all’Ucraina

 

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button