News

Farmaci, Maroni annuncia azione legale contro Novartis e La Roche

Secondo il presidente della Lombardia “per nostro servizio sanitario danno da oltre 60 milioni di euro”

«Con una delibera adottata in Giunta la Regione Lombardia ha deciso di avviare una serie di azioni legali nei confronti dei gruppi Novartis e La Roche per la vicenda per cui queste due società sono state condannate dall’Antitrust a una multa di oltre 180 milioni: le due società avrebbero favorito l’uso esclusivo del farmaco “Lucentis”, che ha un costo medio di circa 900 euro, scoraggiando slealmente quello di un farmaco analogo, “Avastin”, avente lo stesso principio attivo, ma con un costo di circa 80 euro. Questo avrebbe provocato, secondo l’Antitrust, un danno al Servizio sanitario nazionale stimato, dal 2009 in avanti, in centinaia e centinaia di milioni». Lo ha spiegato il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, questa mattina, nel corso della conferenza stampa a Palazzo Lombardia dopo la riunione della Giunta.

DATO MANDATO AD AVVOCATURA REGIONALE – «Noi abbiamo fatto una verifica per quanto riguarda la Lombardia – ha aggiunto il presidente Maroni – e abbiamo stimato un danno per il Servizio sanitario regionale di oltre 60 milioni di euro, per cui abbiamo dato incarico all’Avvocatura regionale di procedere legalmente nei confronti delle due società per il recupero giudiziale o stragiudiziale di questo importo. Speriamo che questo importo si aggiunga presto a quello che ci è arrivato, ovvero 506 milioni di euro dal nuovo riparto del Fondo sanitario 2014, e somma analoga arriverà nel 2015, grazie alla semplice attuazione dei costi standard tramite cui abbiamo questo straordinario vantaggio».

6/09/2014 – Lombardia VARESENEWS

 

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button