Fedaiisf Lecce. Donazione al 118 che è privo di kit protettivi

Fedaiisf Lecce. Donazione al 118 che è privo di kit protettivi

Visto il grido di allarme lanciato dal dirigente del 118 della provincia di Lecce… era costretto a fermare le ambulanze per mancanza di kit protettivi.

Considerando che questi stupendi “angeli della salute” sono in primissima linea e sono necessari e fondamentali per salvare la vita dei nostri cari, non è umano il mettere a repentaglio la loro vita…

Il grido di allarme non poteva passare inascoltato da chi ogni giorno parla di salute.

Onorando i vari protocolli coi TdM ed ordine medici abbiamo pensato di dare il nostro contributo all acquisto dei kit.

Insieme al Dr Scardia Maurizio, direttore 118 Lecce e provincia, e i dirigenti ASL Lecce… affinché i kit arrivassero effettivamente ai destinatari abbiamo effettuato un bonifico di 1.000,00€ a “Cuore e mani aperte.it” associazione gestita da Don Gianni Mattia, cappellano ospedale di Lecce.

Abbiamo parlato direttamente col sacerdote e già si sta dando da fare per reperire i kit, nella causale abbiamo specificato “Ausili protettivi per il 118 di Lecce”.

Ciò era giusto per testimoniare la nostra riconoscenza verso questi infaticabili professionisti e rimarcare il nostro ruolo nella sanità.

Fedaiisf – Sez. AIISF Lecce

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!