Inchiesta sui farmaci, la Geymonat si scusa: «Già inseriti tre super tecnici ripresa normale attività di produzione»

Inchiesta sui farmaci, la Geymonat si scusa: «Già inseriti tre super tecnici ripresa normale attività di produzione»

I rappresentanti della Fesmed, dell’Aogoi, della Sigo e dei chirurghi dell’Acoi hanno incontrato il Ministro Renato Balduzzi presso il Dicastero della Salute. Il Ministro li aveva convocati dopo la proclamazione dello stato di agitazione, con ipotesi di sciopero, alla quale nel frattempo hanno aderito anche le Oo.Ss. Aaroi-Emac e Cimo-Asmd, i ginecologi dell’Agite e del Cecos nonché le ostetriche dell’Aio.

La disponibilità dimostrata del Ministro nell’occasione non è stata considerata come elemento sufficiente e risolutivo per recedere dall’intenzione di proclamare lo sciopero, il 12 febbraio, qualora le forze politiche non dovessero manifestare l’intenzione di farsi carico della questione del contenzioso medico-legale, inserendola nei rispettivi programmi elettorali.

Leggi il Comunicato stampa del 18 gennaio 2013 sul sito www.fesmed.it

 Fesmed 19 gennaio 2013

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!