Archivio Storico

UCB TAGLIA 2 MILA POSTI

(AGI) – Bruxelles – Il gruppo farmaceutico belga Ucb ha pianificato il taglio del 17% della sua forza lavoro, corrispondente a duemila unita’, nell’ambito di un processo di ristrutturazione che prevede la riduzione di 2.400 dipendenti e la contemporanea creazione di 400 posti di lavoro. Il piano di Ucb dispone la concentrazione nelle attivita’ ‘core’ relative ai farmaci per il sistema nervoso centrale e all’area immunologica. A tal fine, il gruppo ha deliberato investimenti per 300 milioni di euro nei prossimi tre anni. rb

Articoli correlati

Back to top button
Fedaiisf Federazione delle Associazioni Italiane degli Informatori Scientifici del Farmaco e del Parafarmaco