LETTERE ALLA REDAZIONE. Luciano Ferrarini risponde alla Redazione

LETTERE ALLA REDAZIONE. Luciano Ferrarini risponde alla Redazione

Richiesta: Molte cose scritte dalla redazione sono condivisibili. E in questo momento non mi interessa decidere chi è il più bravo o il più colpevole. Mi preme difendere il nostro ruolo, il nostro posto di lavoro. In Italia non tutte le aziende farmaceutiche sono multinazionali. Piccole e medie aziende farmaceutiche hanno, con fantasia a volte, cercato di incrementare i posti di lavoro. Non aspettiamoci nulla dagli altri: in Farmindustria ci sono interessi e visioni legittime contrapposte. Dobbiamo difenderci da soli. Dobbiamo fare opinione non solo presso la gente, ma anche a livello politico e dei mass-media. Noi ISF siamo troppo individualisti e molti colleghi si stanno ancora illudendo. Non desidero innescare dibattiti e tediarvi, ma stimolare tutti a dare risposte concrete alla realtà presente per noi minacciosa.

Luciano Ferrarini

23 agosto 2012

 

N.d.R.: Condividiamo completamente. Nessun tedio. Ogni contributo od opinione, anche critica (purché costruttiva) è preziosa.

 

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!