News

Svizzera. Roche aumenta la massa salariale

I dipendenti dell’industria farmaceutica in Svizzera guadagneranno nel 2015 l’1,4% in più

BERNA – Roche aumenta l’anno prossimo la massa salariale dei propri dipendenti in Svizzera dell’1,4%: la cifra è stata resa nota oggi dall’industria farmaceutica, dopo che i negoziati avviati con i rappresentanti del personale non avevano permesso di giungere a un accordo.
Le trattative sono state intense, corrette e costruttive da entrambe le parti, ma riguardo alla progressione della massa salariale non c’è stata purtroppo intesa, afferma Roche in un comunicato.

Il prospettato aumento in busta paga è un segno di riconoscimento, visto il forte impegno dei collaboratori dell’azienda. Tiene inoltre conto dell’evoluzione dei salari praticati sul mercato e del costo della vita. “L’innalzamento dell’1,4% servirà da base di calcolo per determinare la somma che i superiori gerarchici avranno a disposizione per aggiustare le retribuzioni, in funzione delle performance di ciascuno”, si legge nel comunicato. La misura concerne 13’000 salariati e gli aumenti saranno effettivi dal primo aprile.

25.11.2014 – CORRIERE DEL TICINO

 

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button