Archivio Storico

Usa, «Banca delle feci» contro infezione letale

La Regione Emilia-Romagna si è costituita, dopo averlo già fatto davanti al Tar e alla Corte costituzionale, anche all’Antitrust nell’istruttoria aperta verso Roche e Novartis per una presunta intesa restrittiva della concorrenza in merito ai farmaci Avastin e Lucentis per la cura della degenerazione maculare retinica. L’istruttoria, come riportato dall’Ansa, riguarda il fatto che in Italia il costo di ogni dose del farmaco prodotto da Roche, (Avastin) per impieghi off label nella cura di patologie oftalmiche è inferiore ai 15 euro, mentre il prezzo del farmaco di Novartis ! (Lucentis), è superiore ai 1.700 euro per singola applicazione, ed è rimborsato dal Servizio sanitario nazionale. Solo ultimamente, un recente intervento dell’Aifa ha ridotto il prezzo di Lucentis a 810 euro. Secondo l’Antitrust, gli elementi raccolti all’esito delle proprie istruttorie consentono di ipotizzare l’esistenza di una possibile intesa tra le due società, che porterebbe Roche a non registrare il farmaco con l’indicazione oftalmica, lasciando campo libero sul mercato a Novartis, che ha una partecipazione azionaria in Roche del 30%. La chiusura del procedimento istruttorio è prevista entro il 20 dicembre 2013.

17 giugno 2013 – DoctorNews33

 

Articoli correlati

Back to top button