COMUNICATO STAMPA

COMUNICATO STAMPA

La FULC e la RSU X-Pharma vogliono segnalare lo stato d’insolvenza in cui versa la società nei confronti dei propri lavoratori:
– Una ventina di ISF non ha ancora ricevuto lo stipendio di agosto e i rimborsi spese dei mesi di giugno e luglio 2008;
– N. 11 Lavoratori della linea Iroko che hanno ricominciato a lavorare dal giorno 15 settembre 2008 non hanno ricevuto né stipendi né rimborsi spese, con la situazione paradossale di dover lavorare non solo gratuitamente, ma addirittura anticipando soldi per conto della società, relativamente alle spese dovute all’espletamento dell’attività quotidiana;
– Un gruppo di lavoratori avrebbero dovuto ricevere, come da accordo sindacale, il 90% del proprio TFR – accordo assolutamente disatteso da
 X-pharma.
– allo stesso modo i lavoratori che hanno dato le dimissioni dalla società da luglio ad oggi non hanno ancora ricevuto alcuna delle loro spettanze di fine rapporto;
– nessuno ha ricevuto i ratei di 13^ nel mese di dicembre;
– i contributi Fonchim sono fermi al 22 luglio 2008;
– i contributi FASCHIM sono fermi
– i contributi INPS sono fermi
-I lavoratori di sede non hanno ricevuto lo stipendio di dicembre.
Risulta pertanto di tutta evidenza il totale stato d’insolvenza della società
X-pharma nei confronti dei lavoratori, nonostante i nuovi proprietari (Farmafin s.r.l.) si fossero presentati come coloro che avrebbero portato in salvo le sorti della X-pharma. I lavoratori sono esasperati da questa situazione: nei migliori casi sono quasi 6 mesi che non percepiscono un euro, poiché anche la CIGS non è ancora stata erogata da nessuno.
Chiediamo pertanto a tutti gli organi coinvolti di tenere conto di tutti questi elementi nelle proprie decisioni e di porre fine a breve a questa inutile farsa che ci attanaglia da mesi.

FULC MILANO – RSU X-PHARMA

AF

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!