Farmaceutica, a Firenze condannati i vertici della Menarini

Farmaceutica, a Firenze condannati i vertici della Menarini

Dieci anni alla presidente Lucia Aleotti, 7 e mezzo al fratello. Ordinata la confisca per un miliardo di euro nei conti all’estero della famiglia. La più grande casa farmaceutica italiana, la Menarini di Firenze, sarebbe diventata tale perpetrando per quasi trent’anni, dal 1984 al 2010, una colossale truffa ai danni del sistema sanitario nazionale.

di MASSIMO MUGNAINI – 09 settembre 2016 – R.it FIRENZE

Farmaceutica, a  Firenze condannati i vertici della MenariniCondannati i vertici della casa farmaceutica Menarini. La presidente Lucia Aleotti condannata a 10 anni e mezzo per riciclaggio da frode fiscale, 7 anni e mezzo al fratello, Giovanni Aleotti, vipresidente, per gli stessi reati.

Lucia Aleotti è stata condannata anche per corruzione. Ordinata la confisca per un miliardo di euro nei conti all’estero della famiglia. La più grande casa farmaceutica italiana, la Menarini di Firenze, sarebbe diventata tale perpetrando per quasi trent’anni, dal 1984 al 2010, una colossale truffa ai danni del sistema sanitario nazionale. Usando società estere fittizie per l’acquisto dei principi attivi dei farmaci, ne avrebbe aumentato il prezzo finale grazie a una serie di false fatturazioni.

Lo Stato, rimborsando medicinali con prezzi gonfiati, ci avrebbe rimesso 860 milioni di euro. La famiglia Aleotti, proprietaria della Menarini, ci avrebbe guadagnato oltre mezzo miliardo di euro: quei soldi sarebbero stati riciclati all’estero insieme con altri proventi illeciti accumulati grazie alla corruzione e a numerosi reati di frode fiscale, per un totale di circa 1.2 miliardi di euro.

La tesi della procura di Firenze è stata di fatto accolta stasera dal Tribunale del capoluogo toscano, presidente di giuria il giudice Francesco Gratteri, che dopo un processo durato due anni.

Notizie correlate: Caso Menarini, la difesa degli Aleotti “i figli non hanno colpe”

Processo Menarini. Chieste condanne a 9 anni e mezzo

Processo Menarini a Firenze, il pm: “Con la frode per anni alterato il mercato dei farmaci

Duilio Poggiolini, l’ex Re Mida della Sanità in aula al processo Menarini

Processo Menarini, Rossi: “Non li ho mai favoriti”

Related posts