Archivio Storico

Ferring: presunte tangenti, indagato Cesare Cursi

  La multinazionale Ferring avrebbe stanziato una tangente di 100.000 euro nel 2005 all’allora Sottosegretario alla Salute Cesare Cursi, oggi Responsabile nazionale Pdl per la Sanità, per far registrare il farmaco anti-infertilità Meropur (menotropina) con un rimborso di 3 euro in più a fiala. Questa una delle ipotesi d’accusa su cui si sta muovendo la Procura di Milano, che ha richiesto al Gip Gaetano Brusadi interdire temporaneamente la divisione italiana di Ferring dal contrattare con il Ssn. Secondo l’accusa l’azienda avrebbe realizzato fondi neri per 2,7 mln di euro nel 2002-2006 con false fatturazioni per corrompere medici e favorire la prescrizione dell’ormone della crescita, Zomacton (somatropina). Sono in corso accertamenti su circa 150 medici. Cursi si dichiara estraneo alle accuse che gli vengono mosse.

Corriere della Sera Pag.14 – 26/03/2010 , la Repubblica Pag.7 – 27/03/2010 , Il Sole 24 Ore Pag.16 – 27/03/2010 , Il Mattino Pag.11 – 27/03/2010 , Il Messaggero Pag.15 – 27/03/2010

da

Articoli correlati

Back to top button