Great Place to Work. Sette multinazionali della salute nella top 25 europea con le migliori condizioni di lavoro

Great Place to Work. Sette multinazionali della salute nella top 25 europea con le migliori condizioni di lavoro

La migliore posizione, per il settore, se lo aggiudica Quintiles, al 7° posto della classifica Great Place to Work in Europa. Nella top 25 anche Medtronic, Grünenthal, Abbott, Mundipharma e Novo Nordisk.

25 GIU – Delle 25 multinazionali in Europa con le migliori condizioni di lavoro, ben 7 appartengono al settore salute e soprattutto farmaceutico. La classifica Great Place to Work Europe premia in particolare Quintiles, che si aggiudica la settima posizione nella top 25.
La più ampia indagine europea annuale degli ambienti di lavoro eccellenti vede poi citate Medtronic, Grünenthal, Abbott, Mundipharma e Novo Nordisk.

Ecco la lista (con relative posizioni) delle multinazionale del settore salute entrate nella top 25 dei Great Place to

25 Best Multinational Workplace in Europa

7a posizione. Quintiles – QUINTILES EUROPE
5,248 Dipendenti
Settore: Health Care – Services
Proprietà: Privata
(Germania, Irlanda, Italia, Spagna, UK e Scozia)

11a posizione. MEDTRONIC
3,928 Dipendenti
Settore: Manufacturing & Production – Medical Devices
Proprietà: Privata
(Austria, Germania, Grecia, Italia, Polonia, Portogallo, Spagna, Svizzera, Olanda)

17a posizione. GRUNENTHAL
385 Dipendenti
Settore: Biotechnology & Pharmaceuticals – Pharmaceuticals
(Belgio, Irlanda, Spagna, Olanda)

21a posizione. ABBOTT
1,551 Dipendenti
Settore: Biotechnology & Pharmaceuticals
Proprietà: Privata
(Belgio, Danimarca, Irlanda, Norvegia, Portogallo)

23a posizione. MUNDIPHARMA
190 Dipendenti
Settore: Biotechnology & Pharmaceutic

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!