Archivio Storico

Influenza

Presto il vaccino “universale”.  È in fase avanzatissima la messa a punto di un vaccino universale contro ogni tipo di influenza che potrà proteggere per almeno cinque o dieci anni. Il vaccino “made in Britain” è stato creato dagli scienziati di Acambis, una società biotech di Cambridge, in collaborazione con un gruppo di ricercatori belgi e in concorrenza con gli svizzeri della Cytos Biotechnology. Il vaccino “universale” verrà testato a breve su un campione di cavie umane e avrà il vantaggio di poter essere prodotto su larga scala in modo rapido e poco costoso.
I vaccini attualmente disponibili si basano su due proteine presenti sulla superficie del virus che cambiano di continuo, mentre quello “universale” è incentrato su una diversa proteina del virus, chiamata M2, che negli ultimi cent’anni è rimasta pressoch&e acute; immutata. Questa proteina è riscontrabile in tutti i tipi di influenza A, dalla spagnola del 1918 a quella aviaria degli ultimi anni.
Due iniezioni del futuro vaccino contro tutte le forme di influenza A dovrebbe bastare per l’immunità a lungo termine, e si farà un richiamo ogni cinque o dieci anni.
Da MedicinaGenerale 17-01-07

Articoli correlati

Back to top button