Malaga ha creato un gruppo di lavoro per poter essere la prossima sede dell’EMA

Malaga ha creato un gruppo di lavoro per poter essere la prossima sede dell’EMA

Il Comune di Malaga  ha creato un gruppo di lavoro per definire una strategia che risponda alle caratteristiche richieste per essere la prossima sede della Agenzia Europea dei Medicinali (EMA).

Tra i vari enti e gruppi che hanno partecipato al primo incontro sono stati l’Ordine dei Medici, l’Unione delle Associazione delle Professioni Sanitarie, l’Accademia delle Scienze e il rettore dell’Università di Malaga, e altri esperti locali e personalità del settore.

Il sindaco di Malaga, Francisco de la Torre, dopo la riunione ha spiegato la necessità che le “istituzioni europee sappiano che Malaga è il candidato perfetto per essere la prossima sede dell’Agenzia europea per i medicinali”.

L’uscita del Regno Unito con la Bexit ha provocato numerose reazioni da parte di diverse città, sia spagnole ed europee, per sostituire Londra come sede di questa istituzione.

Altre città come Barcellona e Granada hanno proposto la loro candidatura per ospitare la prossima sede dell’EMA, anche se i sindaci di queste città asseriscono che Malaga “ha le maggiori possibilità per ottenerla”

EL GLOBAL / MADRID – viernes, 19 de agosto de 2016

Notizie correlate: «Trasloco» Ema, la guerra tra Milano, Roma e Latina. Rasi: «Decideranno gli Stati membri»

Sede EMA. Renzi candida l’Expo a Milano. Sfuma il sogno di Latina

Brexit: quale futuro per EMA e le Big Pharma UK?

Scaccabarozzi (Farmindustria): “Italia ha carte in regola per diventare nuova sede Ema”

Dopo Brexit nuova casa per l’Ema? Dalla Danimarca all’Italia ecco chi si candida

 

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!