News

È morta Liliane Bettencourt, proprietaria de L’Oreal e azionista di riferimento di Sanofi-Aventis

Se n’è andata a 95 anni, Liliane Bettencourt, proprietaria del gruppo L’Oreal, la donna più ricca del mondo, e quattordicesima nella lista mondiale di Forbes delle persone più ricche con un patrimonio di 40,3 miliardi. Era la figlia del fondatore del colosso francese di beauty di cui era ancora presidente.

Giorgio Armani Prive: Front Row - Paris Fashion Week Haute Couture S/S 2012Soffriva di demenza. La sua fortuna è stata posta sotto tutela della figlia Françoise Bettencourt-Meyers nel 2011 a seguito di 3 anni di battaglie legali.

Attualmente il capitale sociale di L’Oréal è ripartito tra Liliane Bettencourt (27,5%), Nestlé (26,4%) e il Ministero del Tesoro francese (3,9%); il rimanente 42,2% è detenuto dal pubblico. Nestlè è in procinto di uscire dal gruppo.

Oréal controlla l’8,65% di Sanofi Aventis, e il 12,64% diTotal. L’Oreal è proprietaria anche dei marchi Vichy Laboratoires, La Roche-Posay, Garnier, ecc.. L’Oréal ha acquistato Synthélabo nel 1973 per perseguire le proprie ambizioni in campo farmaceutico. Synthélabo si è fusa con Sanofi nel 1999 per diventare Sanofi-Synthélabo. A sua volta Sanofi-Synthélabo si è fusa con Aventis nel 2004 per diventare Sanofi-Aventis il 17 marzo 2006 di cui l’Oreal detiene il 9,2 % delle azioni con il 16,7 % dei voti nel C.d.A. (l’80.9% dei voti è pubblico ed il 2.4% dei dipendenti). Ad oggi la capitalizzazione di mercato di Sanofi-Aventis è di 102,412 miliardi.

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button