Quintiles, 50 nuove figure

Quintiles, 50 nuove figure

 Dennis Gillings, fondatore di Quintiles

Nel corso dei primi mesi del 2011 Quintiles, multinazionale che affianca le aziende del settore farmaceutico e biotecnologico attraverso la fornitura di servizi commerciali, ha previsto l’inserimento di almeno 50 figure professionali, prevalentemente nella ricerca clinica (Clinical Research Associate e Clinical Trial Assistant) e dell’informazione scientifica del farmaco. Per alcune posizioni di Isf la ricerca è già attiva: per candidarsi, è sufficiente collegarsi al sito www.quintiles.com, sezione Careers.

Lo annuncia una nota dell’azienda, che è stata confermata dal ‘Great Place to Work Institute’ tra le 35 migliori società in Italia, al 17esimo posto, per qualità dell’ambiente di lavoro in termini di apertura al dialogo, attenzione alla formazione e opportunità di crescita professionale.

Il gruppo Quintiles conta più di 23.000 dipendenti nel mondo e un fatturato globale 2009 superiore ai 3 miliardi di dollari. In Italia, Quintiles impiega circa 800 dipendenti e nel 2009 ha registrato più di 70 milioni di euro di fatturato. Quintiles è, a oggi, una delle poche aziende in Italia a poter vantare una presenza femminile che, su un totale di circa 800 dipendenti, si attesta attorno al 60%, di cui oltre il 60% ricopre posizioni manageriali. "Sono molto orgoglioso di rappresentare la prima azienda di servizi per il mercato farmaceutico inserita in questa prestigiosa graduatoria – afferma Leonardo Zanardi, amministratore delegato del Gruppo Quintiles per l’Italia. "Dal 2008 a oggi abbiamo migliorato costantemente la nostra posizione nella graduatoria delle aziende con il miglior ambiente di lavoro – conclude – e questa ennesima conferma è motivo di orgoglio e stimolo a migliorare ulteriormente".

Pharmakronos – 15 dicembre 2010

Related posts